Durna: frana sulla strada

Una frana avvenuta in tarda mattinata, dovuta molto probabilmente alle abbondanti piogge, ha invaso la sede stradale che conduce alle “trèi cuntràde”. Il materiale ceduto ha divelto anche una barriera protettiva in legno oltre a travolgere e portare sulla carreggiata alcune piante di grosso diametro.

Le tre frazioni di Odecla, Moscio e Nazio restano raggiungibili attraverso la vecchia strada di Moscio

Ringraziamo Luca Zenoni per le foto inviate in redazione

Laghetto Azzurro: nuova stagione

Carissimi appassionati di pesca sportiva, questo è il vostro momento: riparte infatti la nuova stagione del laghetto in quel del ponte delle capre.

Vi aspetta un weekend di fuoco, una tre giorni senza sosta dopo il lungo periodo di lock down. All’ingresso i gestori vi indicheranno le precauzioni da mantenere durante la permanenza al laghetto: non dimenticate la mascherina e il buon senso.

Laghetto azzurro: acque inquinate

La storia si ripete. In passato Malonno-News aveva già dato spazio a diversi episodi inquinamento e più in particolare di sversamenti che avevano inquinato le acque della val Franchina, dell’Ogliolo e di conseguenza anche del laghetto Azzurro. Oggi ci risiamo. Le immagini del breve filmato parlano da sole.

I pescatori, gestori del laghetto, hanno avvisato le forze dell’ordine e rilasciato la seguente dichiarazione:

“Purtroppo dobbiamo segnalare per l’ennesima volta un increscioso atto di inquinamento ambientale a scapito del nostro ogliolo e laghetto azzurro. Qualche ignoto ha sversato nelle acque del materiale che ha reso lo specchio d’acqua di un color bianco latte, come si vede dalle immagini.
Prontamente abbiamo avvisato le forze dell’ordine, intervenute tempestivamente, malauguratamente non si è stati in grado di capire la fonte di tale sversamento.
Chiediamo la collaborazione a chiunque abbia visto qualcosa di segnalarlo.
Già altre volte abbiamo avuto questa situazione ma non siamo mai riusciti a capirne l’origine.
Con la sensibilizzazione della comunità ci auguriamo di trovare i responsabili in modo che tali situazioni non si ripetano.
L’acqua, i fiumi, la natura sono beni comuni importantissimi, non possiamo permettere che atti criminali commessi dalla superficialità e stupidità di singoli individui si riperquotano su tutti noi”.
Associazione Pescatori Malonno.

Le “valvole covid”

Il progetto del dott.Renato Favero, ex primario dell’ospedale di Gardone Val Trompia, è tanto semplice quanto geniale: si tratta di costruire una maschera respiratoria d’emergenza riadattando una maschera da snorkeling della decathlon in un respiratore per la terapia intensiva da donare agli ospedali bresciani.

Il braccio realizzatore dell’intuizione soprascritta è invece la ditta Isinnova di Brescia che si è occupata di trasformare l’idea in un oggetto concerto.
Il brevetto è libero e chiunque abbia una stampante 3d può dare una mano a realizzare le valvole.

L’occasione è stata colta al volo anche da Armando e il suo socio Andrea: da domenica la loro attrezzatura è in funzione 24 ore su 24 per realizzare i componenti che potrebbero salvare delle vite umane. La produzione è continua e ininterrotta anche a distanza grazie alle telecamere del loro negozio.

Abbiamo raggiunto telefonicamente Armando che ci ha rilasciato una breve dichiarazione: “Le 500 valvole necessarie a Brescia sono state stampate in pochissimi giorni ed ora ci siamo messi a disposizione tramite apposito form che si trova sul sito dell’ideatore Isinnova, per eventuali nuove richieste degli ospedali…la solidarietà è stata davvero tantissima, anche chi non poteva stampare si è reso disponibile a donare le maschere o chiedevano se potevano fare altro

Recentemente si sono occupati di loro anche le Iene che hanno realizzato un articolo sul loro sito

Corinna di nuovo sul podio

È di nuovo sul podio, questa volta in seconda posizione conquistata alla Monterosa Skialp in coppia con Bianca Balzarini.

Dopo un serrato testa a testa, la coppia ha ceduto la prima posizione, ottenendo comunque un risultato strepitoso in una gara di caratura internazionale con partenza e arrivo a Champoluc affrontando quasi 3000 m di dislivello positivo in 28 km di percorso.

Carnevale 2020

È stata un’edizione particolarmente sentita vista la partecipazione numerosa di figuranti e spettatori.

Adulti e bambini si sono dati appuntamento, come da tradizione, al piazzale di Lava per contribuire a far rivivere il paese nei colori, molteplici, di coriandoli, stelle filanti e carri allegorici. La carovana ha proseguito lentamente fino alla piazza centrale dove è avvenuta la vera e propria presentazione di tutti gli iscritti. Una festa che ha trovato conclusione in piazza dell’oratorio dove sono avvenute le premiazioni e i saluti finali.

Un’edizione che sarà ricordata come l’ultimo evento pubblico prima di una lunga pausa? È probabile, visto anche la situazione regionale, l’attuazione di ulteriori misure cautelative dovute all’ormai famigerato coronavirus

Dellino e Malonno

Vi ricordate la nostra video intervista a Dellino Farmer?! bhe.. eccolo che ritorna a parlare di Malonno, o meglio canta “la magia di Malonno”.

Nella sua nuova canzone ha pensato bene di accontentare tutti gli abitanti della provincia pronunciando ad uno a uno tutti i comuni bresciani. Ben 206 citazioni che il bio-rapper della Bassa è riuscito ad incastonare in una sola canzone: gli abitanti delle frazioni non se la prendano… quelle non sono menzionate.

Da oggi infatti è online il videoclip de “i comuni del bresà” e al min 1.48 tocca a Malonno.

Buona visione gnàri

Terzo posto per Us Malonno

Lo scorso fine settimana il capitano dell’Us Malonno, Emanuele Manzi, ha partecipato alla sesta edizione della Almas Tower Vertical Run. Con il tempo di 8’21″ ha scalato i 64 piani del grattacielo finanziario più alto della città degli Emirati Arabi per un totale di 280 m di dislivello.