KARATE SAMURAI-RYU : COSTANZA NEI RISULTATI..CI SIAMO SEMPRE !

Il Samurai Ryu Vallecamonica nella specialità del Kumite Combattimento, stacca per il secondo anno consecutivo il pass per le finali Nazionali per Chiara Rossini nella categoria -59 kg. 5^ dopo aver disputato una buonissima fase eliminatoria ma perdendo la finale di poule con la vincitrice per un solo punto di svantaggio e nella finale per il bronzo non è riuscita a ripetersi perdendo anche in questo caso con pochi punti di scarto.

Mentre Lorenzo Zoanni nella categoria -75 kg. si è ritagliato un brillante 3° posto che a differenza di Chiara ha dato il meglio nella finale per il bronzo, in quanto nelle eliminatorie forse un poco contratto non aveva trovato il giusto ritmo di gara nel primo incontro che lo ha visto vincere per somma di ammonizioni del suo avversario mentre il secondo ha trovato un forte atleta anch’esso poi vincitore della gara che lo ha messo subito in difficoltà, non consentendogli di esprimersi al meglio, ma proprio da questa sconfitta ha trovato le giuste motivazioni per vincere la finale del bronzo, non permettendo al suo avversario di portare una sola tecnica a bersaglio. Peccato per la terza del gruppo Federica Mora anche lei nella stessa categoria di Chiara che non è entrata in gara con la solita grinta ed ha subito la sconfitta da una avversaria alla sua portata, che purtroppo non si è fermata alla fase successiva preclude dole i ripescaggi.

Per i nostri 2 qualificati le finali sono in programma il 22 e 23 febbraio presso il Pala Pellicone di Ostia Lido, e già stiamo lavorando affinché questa impegnativa trasferta possa permetterci di tornare a casa con qualche bella soddisfazione, consapevoli che sarà dura ma noi dobbiamo lasciare nulla al caso, e l’esperienza dello scorso anno sicuramente sarà un elemento a nostro favore.

 

84870767_10218833671547121_1641508647668285440_n 84614236_10218833670427093_3233058167030022144_n 83791040_10218833671227113_1874782696769585152_n

Rasega United regina per la 2^ volta, Davide Cervelli pallone d’oro

Il 2019 entra negli annali del calcetto natalizio per la 2^ vittoria consecutiva del Real Rasega.

I biancorossi questa volta parevano spacciati, sotto 3-1 con solo 7 minuti da giocare ed invece al termine di una delle finali più incerte di sempre (ma anche più fallose) riemerge la compagine di capitan “Giaco” che strappa la vittoria clamorosa per  4-3.

calcetto natalizio 2019-20 2

Onore a Lello Pizza che ci ha creduto fino alla fine ed ha messo in mostra un grandissimo collettivo, se rimarranno uniti potranno alzare l’ambito Memorial Graziano Mora molto presto.

In coda alla serata come annunciato è stato assegnato il Pallone d’oro Malonno news al miglior calciatore malonnese o militante nell’AC Nuova Camunia che è oggi la massima espressione calcistica del ns. comune ed erede del glorioso US Malonno FIGC.

Il premio di questa 11^ edizione va a DAVIDE CERVELLI il portiere della storica promozione in 2^ categoria che con una stagione magica ha davvero firmato il salto di qualità della squadra allenata da Papo Bonomelli.

Complimenti a Davide che è apparso anche un ragazzo umile e volenteroso di impegnarsi per migliorare ancora.

Nella nostra sezione albo d’oro trovate tutti gli altri premi individuali del calcetto natalizio 2019/20, altra edizione di successo per l’US Malonno che ha portato in palestra tantissimi giovani e soprattutto giovanissimi !

calcetto natalizio 2019-20

 

Natale in piazza

Pro loco, commercianti, oratorio e scout insieme per Natale in piazza: passeggiata gastronomica alla scoperta dei presepi e delle decorazioni per le vie del paese. La giornata terminerà alla grande in piazza Repubblica con Cinelli e Gozzetti.

Addobbi di società

Chi non addobba in compagnia…

Viene riproposta anche per il Natale 2019 l’iniziativa per addobbare le vie del paese che tanto successo ha avuto lo scorso anno.

Danni da maltempo

Apprendiamo dai social che la lunga giornata di pioggia ha provocato un piccolo smottamento sulla strada comunale che conduce a Landò. Il problema è stato risolto con celerità dalla protezione civile consentendo la riapertura della strada liberata parzialmente dal materiale franato.

È stato effettuato anche il controllo dei torrenti che scendono dal versante e per il momento la situazione è sotto controllo

U.S. MALONNO ORGANIZZA UNA PARTITA DI SOLIDARIETA’: NAZIONALE ARTISTI TV – VECCHIE GLORIE BRESCIA CALCIO

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA PARTITA DI SOLIDARIETA’ NAZIONALE ARTISTI TV – VECCHIE GLORIE BRESCIA CALCIO ORGANIZZAZIONE : UNIONE SPORTIVA MALONNO

Nella splendida cornice del Ristorante “A Lago” di Marone sul lago d’Iseo si è svolta la conferenza stampa di presentazione di quello che sarà l’evento clou di una tre giorni di festa durante il tradizionale FESTINVAL (festa biennale dell’Unione Sportiva Malonno) che si svolge press il centro sportivo di Malonno, il tutto magistralmente diretto da Folco Donati storica penna dello sport bresciano.

Aprono e fanno gli onori di casa il Sindaco di Malonno Ghirardi Giovanni e il Presidente dell’Unione Sportiva Malonno Calzaferri Fabio che ringraziano ed invitano tutti a parteciparvi per più motivi, per vedere personaggi noti dello spettacolo e dello sport e soprattutto per un gesto di beneficenza, che di comune accordo con il Dott. Archetti Oscar promotore dell’evento si è concordato di destinare l’intero incasso della partita alla nostra RSA Don G. Ferraglio di Malonno.

Poi si apre lo show, mattatore l’attore Conti Ugo che con i suoi interventi sembrava di essere in un film, fermato ogni tanto dal suo Presidente Mister Bresciani Osvaldo che ricorda come la Nazionale Artisti e Tv e arrivata al suo 31° compleanno, sviscerando numeri e risultati straordinari tutti conditi sempre dal divertimento e tanta solidarietà.

E’ la volta poi delle “Vecchie Glorie del Brescia Calcio”, presenti Bonometti Stefano e De Paola Luciano grandi professionisti dello sport allora come ora che si mettono in gioco volentieri e che con entusiasmo torneranno a Malonno, perché il Brescia Calcio era venuto in ritiro negli anni ’80, per questa “sfida “ … di solidarietà …

Chiude gli interventi il Presidente della RSA Don G. Ferraglio Mariotti Battista destinatari dell’incasso della partita che ringrazia di cuore l’Unione Sportiva Malonno e il suo referente Dott. Archetti per aver pensato alla nostra struttura, e dice giustamente che pochi o tanti che saranno sono “di più” !

Sul finire un’altra graditissima sorpresa, arriva anche una delle due madrine … Nadia Fanchini che sarà presente con la sorella il giorno della partita.

Non resta che invitare tutti per un GRANDE SPETTACOLO di sport e solidarietà il 29 giungo alle ore 17.00 presso il Campo Sportivo Comunale di Malonno.

UNIONE SPORTIVA MALONNO

07

03

04

LOCANDINA-PARTITA_SOLIDARIETA'

Basket Malonno: una giornata speciale

Ringraziamo e pubblichiamo l’articolo scritto da Emanuele Venturi in merito alla bella iniziativa di Basket Brescia Leonessa, militante nella serie A italiana di Pallacanestro, alla quale ha partecipato la selezione del settore basket malonnese.

——-‐—————–

“Una giornata speciale”. É la classica affermazione che si fa dopo aver raggiunto un traguardo importante, oppure dopo aver passato una bella giornata, magari anche spensierata, distaccata dai ritmi che la società ci impone e possiamo davvero dire che il nostro caso calza a pennello con i due esempi appena fatti. Domenica 19 Aprile la nostra società sportiva ed in particolare il Centro basket e Minibasket sono stati presentati durante il match di Lega basket Serie A tra la Germani Basket Brescia Leonessa e la Vanoli Cremona tenutosi al Pala Leonessa (il vecchio EIB che era stato il teatro della palla a spicchi tra gli anni 80 e 90).

La presentazione della società rientra nel progetto BBL Youth Generation Program che consente alle società di tutto il territorio bresciano di partecipare ed essere presentate durate le partite casalinghe della Leonessa. L’US Malonno è scesa in campo con 85 unità che comprendevano: atleti dai 5 ai 18 anni, istruttori e dirigenti della società tra cui il Presidente Calzaferri Fabio assieme al segretario Bianchi Lorenzo.

La nostra inoltre è stata una vera e propria “piccola invasione” infatti contando genitori ed accompagnatori abbiamo sfiorato le 200 unità e questo ha permesso di colorare con i nostri colori sociali un intero spicchio del palazzetto. Inutile dire che l’emozione e l’orgoglio di quegli attimi sono stati tanti, ma questo traguardo deve rappresentare anche un nuovo punto di partenza per spronarci a fare sempre meglio.

E. Venturi

—————————-

Seguono alcune foto della giornata. Credits Basket Brescia Leonessa
Basket:Germani Brescia-Vanoli Cremona

Basket: Brescia - Cremona

Basket:Germani Brescia-Vanoli Cremona

ANCHE MALONNO IN BLU PER L’AUTISMO

Quest’anno gli enti che costituiscono  Autisminsieme hanno organizzato diversi momenti di festa in Brescia in occasione della giornata mondiale del 2 aprile, oltre a sostenere  e condividere  la campagna di sensibilizzazione sull’autismo “Light it up blue”. L’iniziativa, mondiale, vuole illuminare di blu il mondo intero. Il blu è il colore dell’autismo. E’ stato chiesto ai sindaci di accendere una luce blu sui comuni, ma l’iniziativa non vuole essere solo per le autorità, ma per ognuno.
Accendi anche tu la tua luce blu.. sarebbe bello che oggi bambino lo facesse a casa propria.

1d730253-d010-4a88-af74-8d5899254322 1a38a8fc-1f72-4ae2-bb08-0160b80235d6

eaa55d43-1cab-467c-908d-b289d52a3e04

KARATE CAMPIONATI REGIONALI , SAMURAI RYU PRESENTE

 

Le squadre agonistiche del Samurai-Ryu e del Karate Camuno Chinte del M° Claudio Soldi si sono presentate a questo importante appuntamento con 4 atleti e precisamente Federica Mora, Chiara Rossini e Lorenzo Zoanni per il Samurai Ryu e Marco De Bosis per il Karate Camuno Chinte, e per tutti si sono aperte le porte della fase nazionale.

 

Le ragazze sono scese in campo al mattino e dopo un avvio stentato che ha precluso ad entrambe l’accesso alla finalissima, si sono presentate ai ripescaggi con una grinta e determinazione tale che ha visto Chiara imporsi sulle sue avversarie in maniera decisa e determinata vincendo il primo con un secco 4 a 0 ed il secondo incontro che valeva il bronzo con 4 bandierine ad 1, Federica invece pur gestendo al meglio la gara è uscita sconfitta di misura ma trovandosi in un gruppo numeroso il 7° posto le ha permesso  l’accesso alle fasi nazionali.
Nel pomeriggio i ragazzi ci hanno regalato altre emozioni, il primo è stato Marco che si imposto su suoi avversari arrivando alla finalissima, ma qui il forte atleta di casa sostenuto anche dal pubblico ha avuto la meglio, comunque la medaglia d’argento è un più che buon risultato, poi è stata la volta di Lorenzo che anche lui entra in gara troppo teso forse anche perché conosce bene Giacomo il suo avversario e l’incontro si conclude alle bandierine perché nessuno dei due ha portato delle tecniche a segno, ma nei ripescaggi la musica cambia e la medaglia di bronzo è sua.
Al termine si riportano in valle due bronzi ed un’argento, ed un 7° posto,   un ottimo bottino visto come si erano messe le cose all’inizio, ora sotto a lavorare perché il tempo passa velocemente anche se maggio sembra lontano, ed anche in quel di Ostia i nostri ragazzi ci vogliono regalare altre emozioni.
KARATE 4
KARATE 3
KARATE2
KARATE1