US MALONNO: giovedì del sudore in montagna

L’unione sportiva propone un appuntamento che ha riscosso un grande successo nella media valle.
Da giovedi 23/04/2015 e per tutti i giovedi successivi si svolgerà l’evento, per chi vuole fare una “sudata” in compagnia. Non sono richieste particolari doti sportive, la partecipazione è aperta a TUTTI.

image

l’UNIONE SPORTIVA MALONNO vi aspetta.

SEMINARIO DI KUMITE PER IL SAMURAI RYU MALONNO

66° SEMINARIO NAZIONALE DI KUMITE E IL 67° SEMINARIO NAZIONALE DI KATA.

C’eravamo anche noi quest’anno con la nostra Rossana SHURI Giacomini, assieme a Bontempi Matteo, Pedersoli Paolo, Popoli Laura e Zani Manuela atleti del Niji-do di Mauro Peli e Manuele Zani che ringraziamo per la preziosa collaborazione.

E’ iniziato martedì 17 marzo, ad Ostia, presso il Centro Olimpico Matteo Pellicone, Seminario Nazionale di Kumite e il 67° Seminario Nazionale di Kata, gli allenamenti si sono  svolti sotto la guida della Commissione Nazionale Attività Giovanile con il Presidente Salvatore Nastro e i componenti Massimo Portoghese (Kumite -Maschile), Daniele Simmi (Kumite -Femminile), Tiziana Costa (Kata – Shito-Ryu), Lucio Maurino (Kata – Shotokan-Ryu) e i collaboratori Tecnici Chiara Stella Bux e Giorgio Rainoldi.

Un esperienza importante sotto molti punti di vista, primo fra tutti quello di allenarsi con i migliori atleti italiani in un’ambiente suggestivo come il Centro Olimpico Federale dove si sono allenati e si allenano tuttora i ragazzi della Nazionale maggiore, ed apprendere  nuovi metodi di allenamento sotto la supervisione di tecnici di esperienza internazionale e molti di essi con un passato agonistico molto importante.

Il programma di lavoro di questo ciclo è stato finalizzato alla verifica dei modelli di prestazione dei ragazzi al fine di continuare il percorso di formazione della nuova generazione agonistica del karate italiano.

1° Italian Junior Open – Kumite Follonica,

Sabato 28 marzo a Follonica si è svolta una competizione competizione che ha visto la partecipazione di più di 1200 iscritti provenienti da tutta Italia e da alcuni paesi europei, alzando di molto il livello tecnico.

Ed anche la nostra società con Rossana SHURI e Chiara KALLAS abbiamo partecipato facendo squadra unica con il Nji-Do Karate di Mauro Peli e Manuele Zani, ed anche stavolta abbiamo riportato in valle una brillante medaglia di Bronzo dopo una lunghissima giornata.

La prima a scendere sul tatami è stata Chiara la quale per avendo cambiato categoria si è trovata di fronte avversarie nuove e molto più esperte che l’hanno messa subito in difficoltà non permettendole di esprimersi al meglio e costringendola alla sconfitta nelle fasi eliminatorie.

È stata la volta di Rossana l’ultima del gruppo a gareggiare, la quale si è trovata nella semifinale di pool con una forte atleta toscana che per la prima parte di gara non ha impensierito la nostra atleta ma che verso la fine ha realizzato un punto di pugno che le ha permesso di portare a casa la vittoria e l’accesso alla finale per il primo posto.

Nella finale per il terzo la musica è cambiata e per l’avversaria veneta non c’è stata partita anche se era partita bene piazzando un punto all’inizio dell’incontro, a questo punto SHURI ha messo in campo le sue qualità tecniche ed ha piazzato un tecnica di gamba che le portato 3 punti che le hanno permesso di chiudere la sua gara da vincitrice.

Dopo questa gara siamo tornati a casa con la convinzione di essere sulla buona strada ma consapevoli che per competere con le società che hanno piazzato nelle primi posti i loro allievi abbiamo ancora parecchia strada da fare e, non solo dal punto di vista tecnico ma anche a livello caratteriale e psicologico.

Prossimo appuntamento 12 aprile a Puegnago del Garda per la 4^ tappa del Trofeo Bresciano.

Nodari Fabrizio

WP_20150328_17_10_52_Pro

IMG-20150319-WA0003

WP_20150328_22_55_22_Pro

 

Esclusivo: nuova puntata de “l’intervista” con lo speciale sul PizTriVERTIKAL !!

Torna “l’intervista”, l’appuntamento video con Malonno-News. In questa puntata siamo andati in ricognizione con la nazionale italiana di corsa in montagna sul percorso del PizTriVERTIKAL, la grande e nuova gara che il 18 luglio 2015 farà da antipasto al FlettaTRAIL 2015 ma che sarà soprattutto PROVA UNICA DI CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO DI KM VERTICALE.

La troupe di Malonno-News, guidata sapientemente dal creative director BONIVANO e dal cameraman BISCIO ha girato, montato e prodotto un nuovo succulento video-documento che ancora una volta parla di Malonno e di grande sport a Malonno…il paese della corsa in montagna.

Al termine della puntata, intervista esclusiva a Tommaso Vaccina, il campione italiano 2014 in carica di Km Verticale che ha commentato con noi la ricognizione, ma durante il video vedrete in azione tutti i grandi big, da Berny Dematteis alla Confortola, da Alice Gaggi a Luca Cagnati, da Xavi Chevrier a Elisa Sortini e Samantha Galassi E TANTI ALTRI, tutti sicuri grandissimi protagonisti il prossimo luglio a Malonno, dove si sfideranno per il titolo tricolore ma anche contro i super big stranieri che intanto l’US Malonno sta ingaggiando per allestire un grandissimo spettacolo anche quest’anno.

Un grazie all’US Malonno ed al presidente Giovanni Gherardi ed al segretario Bianchi Lorenzo per averci ospitato durante la giornata di ricognizione ed un grazie a tutta la nazionale italiana di corsa in montagna ed a Paolo Germanetto, il coordinatore capo del progetto.

BUONA VISIONE E BUON DIVERTIMENTO !!!!

L’impresa….

L’articolo potrebbe tranquillamente aprirsi così: ” i 1.200 concorrenti della 20a edizione del Sellaronda Skimarathon sono stati lanciati da Selva di Val Gardena con un colpo di cannone sui 42 km e 2.800 m di dislivello attorno al Gruppo Sella”….

e poi proseguire cosi… “In campo femminile l’insolita coppia Martinelli-Ghirardi prendono sin da subito il comando della gara, alle loro spalle le due azzurre dello scialpinismo Martina Valmassoi ed Elena Nicolini, appena dietro le coppia formata da Michaela Essl-Victoria Kreuzer e da Raffaella Rossi e Laura Besseghini.
Martinelli-Ghirardi affrontano i passi che abbracciano il massiccio del Sella con un ritmo costante e incisivo, guadagnando minuti preziosi sulle dirette inseguitrici. All’ultimo cambio del passo Sella Martinelli-Ghirardi potevano vantare un vantaggio di circa quattro minuti sulla coppia Valmassoi-Nicolini. In terza posizione c’erano Michaela Essl-Victoria Kreuzer.
Martinelli-Ghirardi nell’ultima discesa non sbagliano nessuna traiettoria andando a tagliare il traguardo con il tempo di 3:52’05’’, il che significa record anche in campo femminile. Confermano la seconda posizione Martina Valmassoi ed Elena che chiudono in 3:56’00’’. Il podio è completato dalla coppia di Michaela Essl-Victoria Kreuzer terze sul traguardo di Selva di Val Gardena.”

il momento magico della Vittoria

il momento magico della Vittoria (clicca per ingrandire)

d’altronde queste sono le parole che l’ottimo Riccardo Selvatico ha sapientemente riportato nel comunicato stampa ufficiale sul suo sito, da dove sono tratte le magnifiche foto di questo servizio (e per cui lo ringraziamo) e da dove è tratto il video SUPERLATIVO che mi auguro vi farà emozionare.

 

Tuttavia, pur precise, pur perfettamente lineari nel raccontare una grande gara sportiva, non possono trascendere l’emozione e l’unicità della storia di Corinna Ghirardi da Moscio di Malonno, da venerdì sera la Regina delle Dolomiti, dominatrice a sorpresa della Classica con la C maiuscola dello Sci d’Alpinismo, quello che fa sognare oggi migliaia di sportivi che con mesi di anticipo si precipitano a sottoscrivere l’iscrizione a quella che è più di una gara, più di un impresa, più di un avventura ai limiti.

Di notte, su e giu dai più importanti passi dolomitici, quelli mitici del ciclismo, a sfidarsi con professioniste, a gareggiare a fianco di miti come Kilian Jornet Burgada, proprio lui, quello delle scarpe salomon e dei video fuori di testa che fanno 1’000’000 di visualizzazioni su youtube.

crin

Il podio del Sellaronda 2015 femminile (clicca per ingrandire)

La nostra comunità, cosi piccola, a volte così chiusa, che vive comunque una parte importante della propria vita sui valori dello sport, ha ricevuto da Corinna uno dei regali più belli. E’ giusto che siamo tutti orgogliosi davanti alla sua storia bellissima, fatta di semplicità, di impegno e di passione, L’ennesima lezione per tutti noi di quanto sognare sia importante.

Ancora brava, e da parte di tutti gli sportivi di Malonno, ancora GRAZIE !

PHOTO CREDIT: RICCARDO SELVATICO

 

Kilometro Verticale e Lunghe Distanze: a Malonno è festival tricolore.

È tempo per le prime rivelazioni sulla due giorni che a Luglio assegnerà in alta Valle Camonica, nel “Paese della Corsa in montagna”, due dei titoli assoluti 2015 di specialità. La Nazionale guidata dal campione italiano in Carica di Vertikal Tommaso Vaccina ha visionato questa mattina il percorso dell’inedito PizTriVERTIKAL™ in programma per Sabato 18 Luglio, presente anche “King” Bernard Dematteis, suo il record ed il titolo in carica sullo storico FlettaTRAIL®, che domenica 19 Luglio assegnerà il titolo assoluto di Lunghe Distanze.

MALONNO-NEWS era presente con una troupe all’evento…abbiamo realizzato un video che lanceremo qui sul sito nelle prossime settimane ….SEGUITECI !!!

 

IMG_7079

Il gruppo degli atleti della nazionale che sono saliti con noi di Malanno-News fino in Campel

Primissimo “vernissage” ed ideale rottura della bottiglia, per usare un termine nautico, questa mattina a Malonno, il “paese della corsa in montagna” che una volta ancora dimostra quanto tenga e creda in questo suo particolare “fregio”. Protagonista la pattuglia degli azzurri della corsa in montagna coordinati da Paolo Germanetto e Fabrizio Anselmo, che in questi giorni sono radunati per uno stage in Valle Camonica, ospiti di  ASD Corrintime, per una settimana di allenamenti ed iniziative promozionali inserite all’interno del nuovo progetto Muntain Running Italian Team.

Occasione troppo ghiotta quella di avere tati campioni cosi a “portata di mano” contemporaneamente, ed infatti è subito partito l’invito da parte dell’Unione Sportiva Malonno e del presidente Giovanni Ghirardi, per una mattinata di allenamento ma anche di rilievi tecnici su alcuni tratti del percorso che assegnerà i tricolori assoluti di Kilometro Verticale.

ecco la troupe di Malonno-News in azione

ecco la troupe di Malonno-News in azione

Una novità assoluta per Malonno, che pure taglia quest’anno il 52° anno di organizzazione consecutiva di una gara di corsa in montagna. Parlare di gara è certamente a questo punto riduttivo, il 18 ed il 19 Luglio Malonno vestirà nuovamente i panni di Ombelico del mondo del movimento del mountain running nazionale ed internazionale. Due titoli in Palio: il già citato Km Verticale sul nuovissimo PizTriVERTIKAL, con la devastante ascesa concentrata in poco più di 3 km di sviluppo che porterà gli atleti dagli 830 metri sul livello del mare della frazione di Moscio, posta sopra il centro abitato di Malonno, ed i 1828 metri della Malga Campel, adagiata su un panoramico altopiano proprio sotto la cima del Piz Tri, la montagna sacra dei malonnesi e meta famosa sia per lo skyrunning che per lo ski-alp. Nemmeno il tempo di rifiatare e la domenica mattina andranno in scena i Campionati Italiani assoluti di Corsa in Montagna Lunghe Distanze. Il palcoscenico in questo caso è quanto mai testato e noto: si tratta infatti dei 21 km esplosivi del FlettaTRAIL®, grande classica dal sapore mitico che negli ultimi anni si è scoperta appetibile anche alle grandi star internazionali come testimoniano i recenti memorabili duelli tra Marco de Gasperi e l’eritreo Kidane Habtom nel 2013 o la sfida stellare tra Ionut Zinca e Bernard Dematteis nella scorsa edizione, qui dove al femminile da due anni domina incontrastata la grande ELISA DESCO. Le star internazionali saranno confermate al via anche quest’anno, pur all’interno di un campionato italiano si corre per il titolo sul FlettaTRAIL, qualcosa che nella bacheca di un top runner non può mancare.

il retro della locandina ufficiale, con il programma dettagliato

il retro della locandina ufficiale, con il programma dettagliato

In attesa di scoprire le tante novità ed eventi di contorno che anche quest’anno faranno da avvicinamento e cornice all’evento sono stati già attivati sul sito ufficiale www.flettatrail.it le modalità per l’iscrizione ed è scaricabile la locandina con il programma ad oggi noto. Ufficiali anche i marchi tecnici che supporteranno l’US Malonno in questa ricca edizione: Compressport® e Mizuno® hanno risposto presente, garantendo quindi la presenza di un pacco gara di alto spessore e ricchi premi per i traguardi volanti che saranno posti sul percorso.

Tornando alla ricognizione effettuata dagli azzurri questa mattina sul Km Verticale emblematiche le parole del campione in Carica TOMMY VACCINA (Cambiaso Risso Running Team) che ha espresso gradimento per il tracciato su cui difenderà il titolo non mancando di sottolinearne l’estrema durezza e tecnicità.

IMG_7085

I ragazzi della nazionale hanno posato per un servizio fotografico in località Lezza

A fargli ECO un raggiante Paolo Germanetto: “la formula di assegnare nella stessa sede due dei titoli assoluti del Mountain Running si sta rivelando vincente ed un valido assist per gli organizzatori che in questo modo possono creare un prodotto più curato ed accattivante avendo la garanzia di un alto tasso tecnico e partecipativo. Dopo l’esperienza alla Presolana nel 2014 ecco Malonno, una delle “cattedrali” del nostro movimento, si vedranno due grandi giornate di sport con tanti campioni, tanti appassionati ed uno spettacolo che Malonno è sempre capace di regalare grazie al suo tifo ed al suo calore.”

La chiosa finale per il “capitano” senza se e senza ma della nazionale, oltre che campione d’Europa in carica da due anni consecutivi : Bernard Dematteis, da poco “camuno” d’adozione visto il suo passaggio con il gemello martin nelle file della locale ASD Corrintime di Giorgio Buzzi e Walter Bassi, per Berny poche ma emozionanti parole spese all’indirizzo di una terra che lo ama già intensamente: “ con Malonno c’è un Feeling particolare. Qui ho vinto a staffetta un titolo italiano nel 2013 al termine di una gara incredibile, ho vinto nel 2011 il Memorial Bianchi versione up&down da 9,5 km in una sfida che non dimentico con De Gasperi, mio fratello Martin, Xavier Chevrier e Gabriele Abate, e lo scorso anno ho potuto scrivere il mio nome anche nell’Albo del FlettaTrail siglando anche il nuovo record. Posso solo dire che Malonno è speciale, la sua gente, il percorso, l’entusiasmo e questa sorta di sacralità che accompagna la corsa in montagna, che qui è davvero di casa.”

Su www.flettatrail.it e www.corsainmontagna.it tutte le altre info e la possibilità nei prossimi giorni di visionare il book fotografico realizzato con gli azzurri.

foto in azione al Cap di Lando,

foto del team azzurro in azione 

VI RICORDO QUI SU MALONNO NEWS, IN ESCLUSIVA NELLE PROSSIME SETTIMANE: SUPER VIDEO REPORTAGE DELLA GIORNATA, CON IL MONTAGGIO DEL NOSTRO CREATIVE DIRECTOR BONIVANO……..IMPERDIBILE !

A Boario Terme arriva la nazionale di Corsa in Montagna ! Puntata a Malonno ?

dal 16 al 22 marzo toccherà alla Valle Camonica ospitare il primo raduno della stagione degli azzurri della corsa in montagna, unitamente ad un convegno tecnico dall’alto respiro internazionale. L’iniziativa è dell’Asd Corrintime, la società che da poco ha tesserato i gemelli Dematteis, e si avvale del patrocinio della Comunità Montana Valle Camonica e del Comune di Darfo Boario Terme.

Schermata 2015-03-15 alle 18.54.03

Sarà il primo momento di verifica per gli specialisti italiani della corsa in montagna, anche in questa stagione attesi da numerosi appuntamenti contraddistinti dalla maglia azzurra. Dai Campionati Europei di Madeira (Por) ai Mondiali Lunghe Distanze di Zermatt (Svi), dal campionato giovanile di Smolyan (Bul) alla rassegna iridata di Betsw y Coed (Gb), senza peraltro dimenticare l’incontro internazionale di Llamberis, in Galles.

Una settimana di raduno e un weekend di approfondimento allargato anche ai tecnici sociali e che avrà il suo apice in un Seminariodedicato alla specialità. “Corsa in montagna: aspetti tecnici e di sviluppo per la disciplina” il tema del convegno previsto alle ore 17.00 di venerdì 20 marzo, presso la Sala Conferenze dell’Hotel San Martino di Darfo Boario Terme.

(la locandina ufficiale dell’evento) cliccare sulla miniatura per ingrandirla

Schermata 2015-03-15 alle 18.54.18

Occhi puntati anche su Malonno in questa settimana Azzurra in terra camuna. Sarà infatti l’occasione per poter mostrare ad alcuni degli atleti della nazionale il percorso del PizTriVERTIKAL, la grande novità di questo 2015 e soprattutto il palcoscenico dove sarà in palio il titolo nazionale di Kilometro Verticale 2015. Uno “scudetto” per il quale si sfideranno le super star del settore.

flyer52_finale

FlettaTRAIL & PizTri Vertikal : presentata la locandina ufficiale

E’ di fatto il primo passaggio ufficiale dell’evento che come ogni anno da 52 a questa parte terrà banco nell’estate sportiva malonnese. L’unione Sportiva Malonno ha presentato in settimana la locandina ufficiale del doppio evento che andrà in scena nel week end tra il 18 ed il 19 luglio 2015.

flyer52_finale

Due le gare sportive, di altissimo livello: La consueta avventura di 21 km sul tracciato storico del FlettaTRAIL che andrà in scena domenica 19, preceduta sabato 18 dalla grande novità di questo 2015: l’inedito PizTriVertikal, un Km verticale ad altissima difficoltà tecnica ed atletica che promette spettacolo puro. Da Moscio a malga Campel, su un tracciato che non arriverà ai 3,5 km di sviluppo ma che imporrà uno sbalzo di 1000 metri.

Ambedue le prove saranno valide come prova unica del campionato italiano assoluto: di Kilometro Verticale e di Corsa in Montagna Lunghe Distanze. Ma come è divenuta consuetudine nelle ultime stagioni l’evento sarà di caratura INTERNAZIONALE con le prime conferme dai big stranieri che stanno già arrivando (e credetemi, ci sono già nomi da paura).

Nei prossimo giorni arriverà il primo comunicato stampa dell’US Malonno con i primissimi dettagli e nei mesi a seguire sia su Malonno-News che sul sito ufficiale www.flettatrail.it verranno rivelati man mano tutti i dettagli: dalla composizione del pacco gara ai traguardi volanti al programma che animerà la due giorni malonnese con tanti eventi di contorno.

sotto: alcune fasi del percorso del Vertikal, riprese durante la prima tracciatura a Settembre 2014:

IMG_5956

 

IMG_5938

 

IMG_5951

Esclusiva: EMANUELE MANZI SI RACCONTA AI NOSTRI MICROFONI

Una leggenda della corsa in montagna, conosciuto per le grandi imprese con la maglia della Forestale, ma anche un atleta a 360°, profondo conoscitore di tutte le mille sfaccettature dell’atletica leggera. Cresciuto nel Gruppo Podistico Santi Nuova Olonio, società storica del panorama nazionale, si afferma da subito come talento indiscusso nel cross e nei 3000 siepi, disciplina difficile e durissima. Poi la montagna, i trionfi nelle grandi classiche, le coppe del mondo con la nazionale, fino a quell’argento iridato individuale nel 2001, alle spalle di Marco De Gasperi di una manciata di secondi. Classe 1977, talento cristallino e classe da lord, Dallo scorso anno, complice il suo matrimonio con la nostra conterranea Valentina Belotti, si è dedicato alla squadra podistica dell’US Malonno, seguendo gli allenamenti dei nostri atleti e portando il suo prezioso contributo al rilancio del nostro team.

Lo abbiamo incontrato ed intervistato per voi, in una lunga ed approfondita chiaccherata, per scoprire i lati nascosti dell’atleta e dell’uomo….

 

buona visione: