protezione civile: esercitazione a Edolo

È in corso in queste ore la prima esercitazione di Protezione Civile dell’Unione dei Comuni delle Orobie Bresciane.
È un intervento congiunto con Soccorso Alpino, Guardia di Finanza , Vigili del Fuoco Volontari Edolo, Protezione Civile di Sonico, Edolo ,Corteno Golgi, Malonno e Arnica di Berzo Demo.

L’importanza dell’esercitazione è tale da coinvolgere un numero notevole di personale con operazioni svolte sia di giorno che di notte per testare il modello di intervento, aggiornare le conoscenze del territorio, l’adeguatezza delle risorse oltre ad aver attivato anche il servizio mensa mobile messo a disposizione degli operatori.

CAMUNIA 0 PEDROCCA 1 : NON CE L’HA FATTA LA CAMUNIA

Partita attesissima la finale play off tra Camunia e Pedrocca, in palio l’accesso alla catergoia superiore, la Camuina può avvalersi di due risultati su tre , il Pedrocca può solo vincere. La coreografia è quella dei grandi avvenimenti, il Comunale fa il pieno, molti gli spettatori al seguito in attesa del grande evento. La partita è squallida, brutta da vedere e non ci si diverte, poi ai primi secondi del secondo tempo, il roccambolesco gol beffa , la partita si scuote un pochino, il Pedrocca fa un non gioco e accumala una sfilza di ammonizione e un’espulsione, ma anche con l’avversario in 10 la Camunia non ne sa approfittare , due nitide occasioni che fanno urlare al gol e nulla di più , nemmeno l’arbitro è all’altezza per dirigere questa finale, ha fischiato moltissimo e preso decisione sbagliate , poi cala il sipario e finisce tutto con tafferugli tra giocatori e tifosi.Una giornata pessima in tutti i sensi, anche il tempo lo era, sicuramente la Camunia meritava la promozione, visto il grande campionato che ha condotto, purtroppo questo è il calcio e questo è lo sport.

IMG_4129IMG_4133  IMG_4126 IMG_4125 IMG_4127 IMG_4132 IMG_4130IMG_4131

Karate Samurai-Ryu: Campionati Italiani Juniores

 

 

 

 

Il fine settimana dell’11 e 12 Maggio presso il Palafijlkam di Ostia Lido  si sono tenuti il Campionato Juniores di Kumite Maschile e Femminile 2019, ed anche tre nostri atleti vi hanno partecipato Federica Mora nei – 59 kg. Chiara Rossini nei – 53 Kg. e Lorenzo Zoanni nei -75 kg.  oltre ai nostri era in gruppo anche Marco De Bosis della Società del Maestro Soldi Karate Camuno Chinte che ha gareggiato nei – 50 Kg.
I primi a scendere sul tatami sono stati i maschi nella giornata di sabato Lorenzo nel primo incontro ha trovato un’avversario che non lo ha molto impensierito ed ha gestito l’incontro nel migliore dei modi anche se è finito senza nessun punto gli ha permesso di vincere alle bandierine, anche nel successivo le cose poteva andare per il meglio, ma forse la poca esperienza di gare di livello come questo ed hanno permesso al suo avversario di prendere l’iniziativa e portarsi in vantaggio, senza consentirgli di gestire l’incontro come il precedente, e la vittoria è sfumata.
Nel pomeriggio è stata la volta di Marco che pur trovandosi di fronte un forte avversario con parecchia esperienza di gare internazionali, non gli aveva lasciato troppi spazi, ma a causa di un infortunio occorsogli al piede lo a costretto ad abbandonare l’incontro prima del termine, precludendogli anche l’accesso ad eventuali ripescaggi.
Nella mattinata di domenica è stata la volta della ragazze che sono scese entrambe a poca distanza, la prima è stata Chiara che pur disputando un più che valido incontro non è stata in grado di portare nessun punto a bersaglio ed ha perso alle bandierine per 3 a 2, che ora a mente fredda ci fa un po’ di rabbia perché bastava solo più cattiveria e determinazione e l’esito era di certo diverso.
Federica dal canto suo era la meno esperta di tutti i compagni, si è trovata una forte atleta laziale che l’ha messa subito alle corde impedendole ogni iniziativa, vincendo l’incontro prima del termine del tempo.
Avevamo chiesto ai nostri ragazzi di vivere questa esperienza in maniera positiva  costruttiva e le risposte dei nostri ragazzi seppur senza risultati ci sono state, tutti sono scesi sul tatami in maniera dando il meglio delle loro potenzialità, non si sono arresi hanno lottato e questo è buono, ora stanno già preparando la prossima gara che si svolgerà a Bellaria il 25/26 Maggio per i Campionati Italiani ASC e vogliamo assieme a loro portare a casa altri buoni risultati.

karate6 karate5 karate4 karate3 Karate2

KARATE SAMURAI RYU – GRANDE SPETTACOLO A PONTE PER IL 40 ESIMO

Spettacolo veramente eccezionale domenica 14 Aprile a Ponte di Legno, il M° Nodari Fabrizio con i suoi validi collaboratori, ha organizzato una manifestazione unica come volume e qualità. In occasione del 12 trofeo Bresciano di Karate cadevano i 40 anni di Attività a Malonno per questa disciplina, Fabrizio è riuscito a mettere insieme il tutto, sfornando uno evento di altissimo livello organizzativo. Oltre 500 iscritti , palazzetto di Ponte di Legno strapieno come pochissime volte si è visto per un evento sportivo, grande ricorrenza per i 40 anni del Karate Malonnese, Presenti le Massime Autorità Federali Bresciane e Nazionali , delegazione US Malonno , Autorità del Posto,TeleBoario, Giornalista Della Gazzetta . Devo fare i miei personalissimi complimenti Al maestro Nodari, sono fiero di te per i risultati ottenuti e per la dedizione a questo sport ….OSS!!!

Claudio Copetti

 

 

FB_IMG_1555318952128IMG-20190415-WA0006

12 TROFEO BRESCIANO KARATE

5^ Tappa 14 Aprile 2019  Ponte di Legno

PONTE DI LEGNO CAPITALE DEL KARATE GIOVANILE BRESCIANO

Domenica 14 aprile nella splendida cornice del Palasport di Ponte di Legno si è svolta la 5^ e ultima tappa del 12° Trofeo Bresciano Karate, erano presenti circa 570 ragazzi suddivisi nelle varie categorie del Progetto Giovanile ed in quelle riservate agli agonisti Esordienti e Cadetti nelle Prove di Kata e Kumite.

In questa occasione si sono svolte anche le premiazioni dell’intero Torneo che ha preso il via a Dicembre a Gavardo, pertanto al termine di ogni categoria i primi 10 ragazzi delle categorie del progetto ed i primi 4 per gli agonisti venivano chiamati sul palco per ritirare il premio e ricevere il giusto tributo da parte del pubblico presente.

I numeri del Torneo sono importanti perché hanno visto transitare tra le varie tappe almeno un migliaio di ragazzi con una media di 600 atleti iscritti, la valenza del progetto si nota con un aumento impressionante nei risultati che le  società bresciane hanno ottenuto in questi ultimi anni sia a livello regionale che nazionale ed internazionale.

La Manifestazione magistralmente organizzata dalla ASD Samurai-Ryu Vallecamonica del M° Fabrizio Nodari e dai suoi collaboratori, è stata l’occasione anche per festeggiare in maniera importante il traguardo dei 40° anniversario della fondazione del Samurai-Ryu. Alla cerimonia erano presenti le autorità comunali e sportive dei paesi dove la società è presente con i propri corsi, Malonno, paese in cui è stata fondata, Edolo, paese dove risiede la Sede Sociale e Ponte di Legno, paese ospitante.

Sono stati invitati anche i Maestri fondatori, per il M° Tullio erano presenti i familiari, in quanto prematuramente scomparso nel 2011, e il M° Claudio Copetti, entrambi hanno avuto un ruolo fondamentale nella crescita della Società, sono stati presentati anche i componenti del Direttivo e tutto lo staff tecnico, tutte figure importanti per poter realizzare quanto fatto fino ad ora.

Erano presenti sul palco anche personalità Federali di elevato spessore, come il Direttore Tecnico Regionale M° Franco Genocchio, il Presidente Provinciale M° Roberto Armanelli, oltre che naturalmente l’anima del Torneo il Responsabile dell’attività giovanile della Provincia di Brescia M° Ermanno Bertelli.

Oltre a queste personalità sono stati presentati anche i due nuovi tecnici bresciani della Nazionale Giovanile di Karate, il M° Francesco Maffolini per il settore Kata e il M° Simone Genocchio per il Kumite.

La manifestazione è stata presentata in maniera superba e professionale da una conduttrice d’eccezione la Karateca Chiara Soldi che ha reso l’apertura della manifestazione, come la cerimonia del 40° ed anche le  premiazioni di tutte le categorie un momento di magico grazie alla sua dialettica e simpatia.

L’attività giovanile non si ferma ancora perché il 01 maggio a Roncadelle si svolgerà il Regionale e molti dei Karatechi presenti a Ponte Di Legno si daranno nuovamente battaglia.

 

 

FB_IMG_1555318964725 FB_IMG_1555318942141  IMG-20190414-WA0060 sdr

Treno in fiamme

Erano da poco passate le 16 e un vecchio treno di linea che saliva la valle per arrivare a Edolo ha avuto qualche problema al motore ancora in fase di accertamento.

Proprio alla stazione di Malonno il macchinista ha avuto qualche ripensamento in partenza per evidenti malfunzionamenti meccanici mantenendo il passaggio a livello chiuso per parecchi minuti. È riuscito infine a raggiungere la stazione edolese con il motore in fumo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri. Nessun ferito e nessun intossicato per l’accaduto.

Un ritorno… al futuro per LA EGIA 2019

Che il Giovedì grasso sia appuntamento fisso per grasse risate è risaputo. Che si cercherà in ogni modo di trovare un capro espiatorio per tutto ciò che di male succede in paese è certo. Che sia ancora una volta la famosa Egia ad accollarsi queste accuse invece è ancora tutto da vedere.

I Teen Actors (ormai più actors che teen) quest’anno promettono colpi di scena e come potete notare dal volantino di seguito, stanno preparando un salto temporale degno di Marty McFly

Per scoprire cosa accadrà l’appuntamento è fissato per GIOVEDI 28 MARZO presso il Teatro Parrocchiale di Malonno.

 

LA EGIA 2019 Volantino_page-0001

Carnevale malonnese

È consuetudine che la sfilata di Carnevale percorra la via principale che collega Lava con Malonno facendo una puntatina anche in piazza Repubblica. E così è stato anche quest’anno. Il sole e la musica hanno accompagnato i festeggiamenti per tutto il pomeriggio dando il benvenuto anche ai carri arrivati dai paesi vicini di Demo e Monno facendo doppietta in classifica, piazzandosi rispettivamente secondo e primo. I Festeggiamenti e cori si sono protratti fino a sera in quel del piazzale dell’oratorio: l’appuntamento è segnato per il prossimo anno.

carro di Demo: secondo classificato

Quarto carro classificato: pace e amore

messico e migole: terzo carro classificato

primo gruppo classificato: le mamme pirata, chiude secondo in classifica il gruppo di Harry Potter e si piazza al terzo posto Heidi.

carro di Monno: primo classificato

AGGIORNAMENTO del 4 Marzo

Un carro malonnese vince l’edizione del Carnevale di Darfo B.T.
Riportiamo l’articolo del Bresciaoggi

CALCETTO NATALIZIO : FASE FINALE

 

 

 

 

Anche quest’anno siamo giunti alla fase finale del ormai consueto torneo Natalizio di calcetto.                                                 da diversi anni questa manifestazione ” il memorial GRAZIANO MORA” ci tiene compagnia con tantissimi incontri di caclio, dai piccolissimi fino ad arrivare alla categoria senior. Questa sera ci saranno le finalissime di tutte le categorie, inclusa le premiazioni e la consegna del Pallone D’oro che malonno news dedica al miglior giocatore di tutta l’annata calcistica. Ieri sera si sono giocate le semifinali, lasciondo i seguenti verdetti :

BAR LA SIESTA - RASEGA UNITED    3 – 5

e con grande sorpresa in semifinale

REAL PAPA’ – BAR AGORA’ JOHN BOYS  2-9

LE FINALISTE DI QUESTA SERA SARANNO:

RASEGA UNITED             CONTRO I                      JOHN BOYS BAR AGORA’

Rasega UnitedBar Agorà.

 

RIPORTIAMOI I CALENDARI DELLE MANIFESTAZIONI

IMG_2325IMG_2327 IMG_2326

E LE FOTO DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ( AD ECCETTO DI DUE NON PERVENUTE)

bar la Siesta  Dinamo Maloòn real papa  bonetti auto bcbefe63-7219-4e32-98ab-6bacfd002515

VI ASPETTIAMO QUESTA SERA PER IL GRAN GALA’ DI FINALI E PREMIAZIONI.