Elezioni 2018 su Malonno-News, istruzioni per l’uso…

Dopo gli sconquassi dei mesi precedenti pensavamo di averle viste tutte, un comune prostrato, umiliato ed un clima avvelenato.

Come testata non registrata non potevamo entrare nel merito della vicenda giudiziaria, e ci siamo limitati a riportare la nuda cronaca.

Tutt’ora non possiamo dare giudizi (se non quelli personali che ognuno di noi tiene per se e sotto la rispettiva responsabilità) e siamo fiduciosi che la magistratura faccia chiarezza.

Questo per quanto riguarda la vicenda già nota, ma oggi Malonno piano piano si sta preparando alla campagna elettorale per eleggere la nuova amministrazione, e noi stessi siamo in trepida attesa di conoscere le nuove liste e di poter tornare ad assistere ad un confronto sereno e costruttivo tra Malonnesi che si vogliono impegnare per il bene di Malonno.

naturalmente saremo solo una piccolissima parte nella campagna elettorale, ma vorremmo fornire al paese un servizio disinteressato e trasparente come già avvenuto nelle precedenti occasioni.

Per questo è bene fare alcune premesse, che riteniamo doverose:

1. la prima è fatta quasi col cuore: Noi di malonno-news auspichiamo e desideriamo fortemente che le liste (se verrà confermato come sembra che vi saranno due liste candidate) che correranno per il Comune di Malonno siano forti e paradossalmente “unite” per contrastare qualsiasi modo disonesto e scorretto di esprimere le proprie idee. Tifiamo fortemente per un confronto leale, onesto e trasparente. Potranno anche proporre cose diverse e soluzioni diverse per il comune ma che il rispetto e la solidarietà umana non vengano mai meno!
2. Siamo imparziali al 100%, tifiamo per Malonno e per la Democrazia, dove tutti siano rappresentati, ascolti e tutelati e dove la maggioranza vinca e governi/amministri con l’aiuto (inteso come confronto, sostegno, discussione) della minoranza.
3. NON PUBBLICHEREMO COSE DIVERSE DAI PROGRAMMI UFFICIALI, NON CI SARA’ SPAZIO PER NULLA CHE SIA AL DI FUORI DI COMUNICAZIONI UFFICIALI E FIRMATE E CHE NON LEDANO L’IMMAGINE ALTRUI.
4. CONTRASTEREMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE LA VERGOGNOSA DIVULGAZIONE DI VOLANTINI/LETTERE/FRASI DIFFAMATORIE ED ANONIME.
5. RICORDIAMO A TALE PROPOSITO AI NOSTRI LETTORI CHE ANCHE IL SOLO CONDIVIDERE O DIVULGARE TALE MATERIALE VIA WHATSAP O SOCIAL E’ REATO PERSEGUIBILE PENALMENTE.

Buona campagna elettorale a tutti e… rimaniamo umani !

RESP. DI REDAZIONE

ALESSANDRO SCOLARI – CLAUDIO COPETTI