Laghetto azzurro: acque inquinate

La storia si ripete. In passato Malonno-News aveva già dato spazio a diversi episodi inquinamento e più in particolare di sversamenti che avevano inquinato le acque della val Franchina, dell’Ogliolo e di conseguenza anche del laghetto Azzurro. Oggi ci risiamo. Le immagini del breve filmato parlano da sole.

I pescatori, gestori del laghetto, hanno avvisato le forze dell’ordine e rilasciato la seguente dichiarazione:

“Purtroppo dobbiamo segnalare per l’ennesima volta un increscioso atto di inquinamento ambientale a scapito del nostro ogliolo e laghetto azzurro. Qualche ignoto ha sversato nelle acque del materiale che ha reso lo specchio d’acqua di un color bianco latte, come si vede dalle immagini.
Prontamente abbiamo avvisato le forze dell’ordine, intervenute tempestivamente, malauguratamente non si è stati in grado di capire la fonte di tale sversamento.
Chiediamo la collaborazione a chiunque abbia visto qualcosa di segnalarlo.
Già altre volte abbiamo avuto questa situazione ma non siamo mai riusciti a capirne l’origine.
Con la sensibilizzazione della comunità ci auguriamo di trovare i responsabili in modo che tali situazioni non si ripetano.
L’acqua, i fiumi, la natura sono beni comuni importantissimi, non possiamo permettere che atti criminali commessi dalla superficialità e stupidità di singoli individui si riperquotano su tutti noi”.
Associazione Pescatori Malonno.