Basket Malonno: una giornata speciale

Ringraziamo e pubblichiamo l’articolo scritto da Emanuele Venturi in merito alla bella iniziativa di Basket Brescia Leonessa, militante nella serie A italiana di Pallacanestro, alla quale ha partecipato la selezione del settore basket malonnese.

——-‐—————–

“Una giornata speciale”. É la classica affermazione che si fa dopo aver raggiunto un traguardo importante, oppure dopo aver passato una bella giornata, magari anche spensierata, distaccata dai ritmi che la società ci impone e possiamo davvero dire che il nostro caso calza a pennello con i due esempi appena fatti. Domenica 19 Aprile la nostra società sportiva ed in particolare il Centro basket e Minibasket sono stati presentati durante il match di Lega basket Serie A tra la Germani Basket Brescia Leonessa e la Vanoli Cremona tenutosi al Pala Leonessa (il vecchio EIB che era stato il teatro della palla a spicchi tra gli anni 80 e 90).

La presentazione della società rientra nel progetto BBL Youth Generation Program che consente alle società di tutto il territorio bresciano di partecipare ed essere presentate durate le partite casalinghe della Leonessa. L’US Malonno è scesa in campo con 85 unità che comprendevano: atleti dai 5 ai 18 anni, istruttori e dirigenti della società tra cui il Presidente Calzaferri Fabio assieme al segretario Bianchi Lorenzo.

La nostra inoltre è stata una vera e propria “piccola invasione” infatti contando genitori ed accompagnatori abbiamo sfiorato le 200 unità e questo ha permesso di colorare con i nostri colori sociali un intero spicchio del palazzetto. Inutile dire che l’emozione e l’orgoglio di quegli attimi sono stati tanti, ma questo traguardo deve rappresentare anche un nuovo punto di partenza per spronarci a fare sempre meglio.

E. Venturi

—————————-

Seguono alcune foto della giornata. Credits Basket Brescia Leonessa
Basket:Germani Brescia-Vanoli Cremona

Basket: Brescia - Cremona

Basket:Germani Brescia-Vanoli Cremona

Basket Malonno: una piccola grande storia di sport e passione

Ogni sport si sa, possiede un fascino unico e diverso, ma tra tutti gli sport che in Italia vengono considerati minori, la pallacanestro ha sicuramente, in un ipotetica scala di gradimento, un posto privilegiato. Forse perchè per poter essere praticata non serve molto, un pallone e un cesto a 3.05 mt da terra e via a tirare. Ma questo sport racchiude in sé molti ideali e valori, che nel calcio professionistico si sono ormai persi.

Il basket è lo sport di squadra per eccellenza in cui tutti attaccano e tutti difendono, ci si deve aiutare costantemente per recuperare un pallone o un rimbalzo, si deve condividere al meglio la palla per poter creare un tiro facile, insomma bisogna “sbattersi” per 40 minuti per poter poi gioire; insomma è la perfetta rappresentazione della vita, dove alla lunga, tenacia ed impegno vengono ripagati.

Già nel 1993, in paese si sviluppa un movimento cestistico grazie al campionato scolastico delle medie, in più ogni sera venivano organizzate partitelle, nei vari campetti improvvisati.
La voglia di pallacanestro tra i ragazzi del paese cresce così nel 1996 l’US MALONNO decide di sfruttare la tendenza e organizza le prime squadre giovanili, affiancando quindi il basket alle già molteplici attività.

Come tutte le cose che partono da zero o quasi, le difficoltà sono tante e ogni anno si rinnovano, ma nel corso delle varie stagioni sportive vengono superate dall’entusiasmo, dalla passione e da chi crede nei propri sforzi e nei propri ideali.
Il culmine di questi sforzi si ha prima nel 1997, con l’organizzazione di un grande torneo serale di 3 vs 3 al campetto di Lava, nato grazie agli sforzi fatti con il comune, dove poi negli anni si sfideranno atleti del calibro di Contessi, Martinoli, Mossoni e Giorgio Salvetti; poi nel 1998, anno in cui una delle due squadre giovanili, raggiunge la finale CSI persa poi contro il Malegno.

Continuando a partecipare ai campionati giovanili CSI, ed attraverso alcuni tornei amichevoli, nella stagione 2007/08 si decide di fare il “grande salto” con l’affiliazione della società alla Federazione Italiana Pallacanestro e l’iscrizione di una squadra al campionato giovanile under 17. Il primo anno è dura, anzi durissima, ed i risultati non arrivano, ma con tanto lavoro, tenacia e passione, l’anno successivo finalmente arrivano le prime soddisfazioni.

Nella stagione sportiva 2009/10 diminuiscono le leve giovanili, e pertanto con l’impulso dei ragazzi che nell’ormai lontano 1996 avevano iniziato quest’avventura e con il gruppo di giovani rimasti, si iscrive una squadra alla seconda divisione del campionato senior di federazione.
Nel 2010/11 si ripropone la partecipazione con una squadra al campionato under 19 chiudendo di fatto il ciclo del gruppo giovanile, che nel 2004 aveva iniziato ad affacciarsi a questo sport.

Ma si sa, lo sport è fatto di cicli, come la vita, nuovi atleti iniziano a prendere confidenza con la palla a spicchi. E allora via, si riparte con un nuovo progetto e con nuove idee che portano nella stagione 2011/12 alla nascita del “Centro Basket e Minibasket Malonno”, iscritto al campionato esordienti del settore Minibasket della FIP .
Dopo questo primo anno di assestamento il gruppo si rafforza sotto tutti gli aspetti, dalla coesione e dall’amicizia dentro e fuori dal campo di gioco, maturando agonisticamente e dimostrando quale sia il significato di essere uniti in una prova di correttezza e sportività, aspetti molto più importanti rispetto al numero di vittorie o di sconfitte.

Dalla stagione 2013/14 ad oggi, si hanno due salti di categoria che portano la squadra alla partecipazione, quest’anno, al campionato under 14.
Finalmente in campo si vede una vera squadra, grazie al lavoro e all’impegno di tutti, ragazzi e allenatori.
Le vittorie sono sempre poche rispetto al potenziale, ma ad ogni partita non si parte sconfitti e a parte qualche eccezione, i ragazzi danno sempre battaglia in campo, mettendo in difficoltà squadre sulla carta molto più forti.

La stagione che si è da poco conclusa, ha visto due nuovi progetti paralleli all’under 14, oltre ad un significativo ed importante massimo storico per l’Unione Sportiva Malonno dei tesserati alla Federazione Pallacanestro: ben 35 atleti, nella categoria minibasket, e 18 atleti nella categoria giovanile .
Il primo nuovo progetto è stato un nuovo corso di mini-basket con frequenza il sabato pomeriggio, per far conoscere le basi della pallacanestro ai bambini che vogliono avvicinarsi a questo sport.

unnamed

Il secondo progetto è partito in collaborazione con il Gruppo Sportivo Oratorio di Breno, che ha tesserato i propri ragazzi, con l’Unione Sportiva Malonno, partecipando al campionato di Minibasket nella categoria Aquilotti, con le partite casalinghe disputate a Malonno nella palestra comunale.
Grazie a queste nuovi progetti, il prossimo anno sarà possibile diversificare la partecipazione di ragazzi e bambini a tre diverse categorie di campionato.

IMG-20150109-WA0006

Nel corso delle varie stagioni è stato inoltre possibile assistere a partite di Lega A, Lega Gold, ed alle finali di Euro Cup Wheelchair Basket a Cantù, grazie a ciò si è potuto portare a Malonno un gruppo di atleti della Briantea 84, che hanno condiviso e portato la loro esperienza ai ragazzi del Grest.

Basket_4

Dopo la pausa estiva l’attività ripartirà a settembre, e dato che non ci vogliamo far mancare nulla, un nuovo progetto è già in fase di studio, creare una squadra di basket femminile, per questo invitiamo fin d’ora tutte le ragazze interessate a contattarci, oppure a venire direttamente in palestra a settembre.
Questa cronistoria vuole far conoscere meglio uno sport non consueto e poco diffuso nella nostra valle, ma praticato e voluto superando tante difficoltà, con tenace e grande passione, da vent’anni, anche nel nostro paese.

ARTICOLO DI VENTURI EMANUELE

“Spesso alcune persone danno il 98% in quello che fanno…

ma a volte è proprio quel 2% che conta davvero”

– Paul Pierce -